Toixland

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Il file di configurazione

E-mail Stampa PDF

Questo articolo descrive il contenuto del file jabs.conf.dist spiegandone i vari parametri. Questo file viene caricato DOPO  tutte le altre configurazioni predefinite e PRIMA degli argomenti passati sulla linea di comando.

 

 

PARAMETRI OBBLIGATORI

 

Questi sono i parametri richiesti. E' necessario modificare i valori scritti nel file fornito con la distribuzione in modo che questi siano coerenti con i vostri sistemi.

SESSION_NAME="<Unconfigured Session>"

Nome della sessione. E' utilizzato solo a scopi descrittivi ma è comunque obbligatorio.

SESSION_VMLIST=( displayName1 displayName2 displayName3 )

Questa è la lista delle macchine da esportare, ovvero il Display Namedelle stesse. Questa lista viene utilizzata per filtrare la lista delle macchine ospitate sull'host. Deve contenere i nomi di tutte le macchine coinvolte indipendentemente dall'host; poichè JABS verrà lanciato con questa configurazione su tutti gli host che le possono contenere. Se l'host contiene la macchina virtuale, questa viene esportata, altrimenti viene ignorata. E' possibile utilizzare le Regular Expression per indicare i nomi.

SESSION_DESTINATION_ROOT=/vmfs/volumes/<NFS volume>

Il percorso di destinazione per l'esportazione. E' possibile indicare la destinazione anche attraverso i plugin VCB (file://<destination_path> oppure scp://<user>@<host>:<destination_path); personalmente utilizzo un volume NFS montato come datastore da Virtual Center (/vmfs/volumes/....) in modo da non importunare la connessione della Service Console. Ovviamente è anche possibile utilizzare un volume SMB montato dalla Service Console.

SESSION_DESTINATION_FREE=100

Se diverso da zero, indica lo spazio libero (in Gigabyte) che deve essere presente sulla destinazione per poter fare il backup. Va impostato a 0 anche nel caso in cui vengano utilizzati i plugin VCB.

 SESSION_DESTINATION_UNIQUE=0

Se maggiore di zero viene sempre creata una nuova directory per ogni macchina virtuale.

Se uguale a zero la directory di destinazione viene ripulita prima di fare il backup.

 SESSION_ABORT_IF_SNAPSHOT=1

Se maggiore di zero, non vengono salvate le macchine che hanno già uno (o più) snapshot.

 SESSION_TEST_MODE=1

Se maggiore di zero lo script non effettua l'istruzione di salvataggio (vcbMounter). Tutto il resto viene invece eseguito normalmente. Utile per testare un file prima di metterlo in produzione.


 

PARAMETRI OPTIONALI

 

Questi parametri sono opzionali. Potete utilizzare i valori impostati nel file distribuito o modificarli per le vostre esigenze.

SESSION_QUERY="any:"

SESSION_QUERY="powerstate:off"

SESSION_QUERY="powerstate:on"

La query fatta per selezionare le macchine virtuali PRIMA di applicare il filtro.Il valore predefinito è "powerstate:on, ovvero tutte le macchine accese.

SESSION_LOG_DIRECTORY=/var/log/vmware/jabs-$$

SESSION_LOG_DIRECTORY=/var/log/vmware/jabs-test

La directory dove mettere i log.

SESSION_LOG_LEVEL=3

Il livello di log usato da vcbMounter (da 0 fino a 6)

SESSION_HOST="$VCHOST"

Il server a cui connettersi (proxy). Il valore di default è $VCHOST impostato nel file /etc/vmware/backup.conf.

SESSION_CLEARDEST_TRY=3

Quante volte provare a cancellare la directory di destinatione, se esiste. Su NAS lente è possibile che la directory non venga eliminata subito dopo l'esecuzione del comando di cancellazione (il tempo totale di attesa sarà pari a SESSION_CLEARDEST_TRY * SESSION_CLEARDEST_SLEEP). Default: 3.

SESSION_CLEARDEST_SLEEP=5m

Quanto tempo aspettare prima di verificare l'avvenuta cancellazione della directory di destinazione (vedere 'man sleep'). Su NAS lente potrebbe essere necessario attendere parecchi minuti prima che vengano effettivamente rimosse directory contenenti molti dati. Default: 5 minuti.


 

CONFIGURAZIONE EMAIL

 

Queste funzioni utilizzano sendEmail (http://caspian.dotconf.net/menu/Software/SendEmail ) per inviare via posta elettronica i log.

SENDEMAIL="/usr/local/bin/sendEmail"

Il percorso dove risiede lo script sendEmail

SESSION_EMAIL_FROM="jabs@"$HOSTNAME

  Indirizzo FROM

 SESSION_EMAIL_TO=" Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. "

  Indirizzo TO 

 SESSION_EMAIL_SERVER=""

Indirizzo IP/FQDN del server SMTP. Se vuoto disabilita l'invio dei log. Fate attenzione che il server SMTP accetti di ruotare la posta dai vostri host ESX.

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 18 Aprile 2012 16:11  

Statistiche

Tot. visite contenuti : 255132